sky atlantic

Preparatevi, la quinta stagione di Games Of Thrones sta arrivando!

Era il lontano 17 Aprile 2011 quando per la prima volta negli USA la rete televisiva HBO trasmise la serie tv Games Of Thrones, ispirata ai romanzi “Le cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R.R Martin; e fu allora che divenne un fenomeno virale. Non solo spopolano i meme su internet, tra i quali ricordiamo quello liberamente tratto dal motto di Casa Stark: “Brace yourself, finals are coming”, immagine del mio gruppo universitario su WhatsApp; ma addirittura sono apparsi all’anagrafe nuovi nomi ispirati ai personaggi del fantasy, immaginatevi l’appello in una scuola piena di Khaleesi, Arya e Tyrion!

brace-yourselves-finals-are-coming

E finalmente stasera alle 22.10 su SKY Atlantic verrà mandata in onda la prima puntata della attesissima quinta stagione, anche se già da ieri sera online giravano- per i più impazienti- le prime quattro puntate in inglese. La quarta stagione ci ha regalato grandi emozioni come la battaglia tra la Vipera Rossa, Oberyn, e la Montagna, che ritengo essere una delle scene più sorprendenti e concitate (insieme alle Nozze Rosse nella terza stagione) non solo della serie televisiva ma anche dei libri. Inoltre è stato allora che ho capito che non dovevo affezionarmi troppo a nessun personaggio (meglio tardi che mai), perché più mi piacciono più sono destinati ad una morte orribile.

george-r-r-martin-meme-generator-have-a-favorite-character-not-anymore-cce918 Y6q4ziF

L’ultima puntata della stagione ci ha lasciato con diversi interrogativi: cosa succederà adesso che Stannis è arrivato alla barriera? Daenerys riuscirà a gestire la forza e la pericolosità dei suoi draghi? La Montagna vivrà (speriamo anche di no)? Dove è fuggito Tyrion? Ma sopratutto, quando capiremo qualcosa di più su chi sono questi estranei?

Per chi ha letto i libri è stato difficile non dare le risposte a queste domande, tenersi per sé tutto e non macchiarsi del delitto di spoiler. Anche se i registi hanno dichiarato che la serie tenderà a scostarsi sempre di più dai libri e come se non bastasse lo stesso George R.R. Martin ha detto: << Moriranno alcuni personaggi che nei libri sono ancora vivi; David e Daniel, Benioff e Weiss, i responsabili della serie, stanno diventando più cruenti di me >>. Nessuno è al sicuro.

L’imprevedibilità della trama rimane comunque uno dei fattori che hanno maggiormente contribuito al successo della serie ed è anche su questo principio che è nato il Fanta-Games of Thrones: scegli la tua squadra di personaggi e acquisisci punti in base alle loro azioni in ogni episodio, un misto tra Fantacalcio e Risiko. Per la prima volta potreste essere contenti di conoscere qualcuno portatore sano di spoiler che abbia letto i libri.

E adesso preparatevi che la quinta stagione sta arrivando!

Valentina Villa