Day: 9 aprile 2015

Una bella iniziativa del Corriere: L’Album Di Milano

Nonostante in passato fossimo stati critici nei confronti de Il Corriere Della Sera, la più grande testata giornalistica italiana, oggi voglio spendere qualche buona parola per una bella iniziativa che proprio il Corriere Della Sera e Banca Popolare Di Milano hanno cominciato.

Se infatti all’inizio del 2015 avevamo criticato il (fin troppo) disinvolto trattamento delle opere di numerosi vignettisti che dopo la strage del 7 gennaio si erano espressi sulla libertà di espressione, adesso rivolgiamo nuovamente la nostra attenzione al Corriere proprio per merito di un’operazione di recupero della memoria storica che parte dal fumetto.
Infatti ogni venerdì, a partire dall’ultimo venerdì di marzo, escono, allegate all’inserto della giornata, due pacchetti di figurine contenenti stickers da attaccarsi su un apposito album chiamato “l’Album di Milano”. Questa raccolta conterrà, una volta completato, ben 150 figurine raffiguranti 150 personaggi che hanno fatto la storia di questa città, dalla metà del 1800 ad oggi. Verdi, Manzoni, Turati, Aulenti, Montanelli e Toscanini per dirne alcuni. Un vero e proprio album dei calciatori in versione meneghina (c’è anche Giuseppe Meazza tra l’altro). Le figurine poi sono ideate e disegnate niente meno che da Giannelli, storico vignettista del Corriere.
Insomma si tratta di una iniziativa che ogni milanese, attaccato alla propria città, dovrebbe seguire appassionatamente. Infatti, nel raccogliere queste 150 figurine, si viene a conoscenza sia di dettagli e di particolari della città sia dei personaggi che hanno aiutato questa a diventare la capitale economica, finanziaria e non solo di questo paese.

Si tratta di un’iniziativa dal gusto antico, simile nel concept alle strisce di fumetto che si trovavano allegate ai giornali negli anni ’30; e proprio del Corriere ci ricordiamo la famosa Domenica del Corriere che con i suoi fumetti ha accompagnato l’infanzia di molti italiani. Non spesso accade di trovare certe raccolte; a differenza infatti dei soliti volumi che finiscono in libreria senza nemmeno essere visionati, questa raccolta quasi fa venir voglia di correre all’edicola il Venerdi mattino. Or dunque, anche per manifestare il nostro apprezzamento a questa iniziativa, abbiamo deciso di utilizzare una copertina de La Domenica Del Corriere per la nostra pagina Facebook.

Domani è Venerdi. Andate in edicola e date un’occhiata. Se amate questa città, apprezzerete molto.

Sebastiano Totta